La distribuzione FUSS

Il primo criterio (fondamentale) utilizzato per la realizzazione della distribuzione FUSS è quello di distribuire esclusivamente software libero. Esso deriva da una serie di considerazioni di varia natura:

  • La coerenza sul piano filosofico e politico rispetto alla scelta di utilizzare software libero.

  • La possibilità di poter non solo installare nelle scuole, ma anche distribuire a tutti gli studenti e le famiglie il software che fa parte della distribuzione FUSS, e poterlo fare in maniera legale.

  • La possibilità di poter modificare ed adattare il software e le procedure di installazione alle esigenze specifiche, cosa possibile solo se queste sono rilasciate con licenza libera.

Il secondo criterio è quello della mantenibilità. Uno dei grandi vantaggi del software libero è quello di poter utilizzare quanto è già stato creato dalla comunità. Pertanto si è deciso di basarsi su una infrastruttura già presente e collaudata in grado di garantire affidabilità e manutenibilità nel tempo.

Il terzo criterio è quello della modularità: la distribuzione FUSS deve poter essere assemblata e scomposta per adattarsi a vari ambiti formativi (ad esempio scuole elementari, medie e superiori).

Share this